Archives for gatto persiano

Il modo più semplice di prendersi cura dei gatti

Avrete bisogno di tanta dedizione per possedere un gatto in quanto effettivamente richiedono delle cure (sebbene non tante come i cani!) e possono vivere fino a 15 anni (ed anche di più in alcuni casi).

I gatti richiedono cibo (giornalmente), cure e “tempo per giocare” regolarmente. Prima di prendere un gatto, dovrete anche mettere in conto il pagamento delle fatture del veterinario per i vaccini annuali, gli antiparassitari ed eventuali cure in caso di malattie. Queste fatture a volte possono essere molto costose ma potete acquistare una assicurazione per animali domestici – potrebbe essere una buona idea quella di dare un’occhiata in giro per conoscere l’offerta migliore.

Prima di prendere un gatto dovreste comprare delle ciotole per cibo ed acqua, un collare (se volete che il gatto ne indossi uno), una lettiera (o un’imbottitura per animali), un po’ di giochi adatti e del cibo.

Un gattino dovrebbe essere nutrito 4 volte al giorno con una piccola quantità di cibo per ogni pasto, riducendo a 3 volte al giorno dopo i 3 mesi, e poi a 6-8 mesi 2 pasti al giorno. I gatti più grandi (più di 12 mesi) dovrebbero ingerire cibo solo 2 volte al giorno (di solito mattina e sera).

prendersi_cura_del_proprio_gattoI gatti si lisciano il pelo da soli, ma utilizzare una spazzola morbida sul gatto, specialmente se è di una varietà a pelo lungo, aiuterà a ridurre il numero di boli di pelo nello stomaco del gatto, causati dal fatto che per spazzolarsi da soli si leccano.

Se decidete di apporre una gattaiola sulla vostra porta in modo che il gatto possa entrare e uscire a suo piacimento, dovrete educarlo ad usarla.  Potete usare dei bocconcini per invogliare il gatto ad andare attraverso la gattaiola, quando è completamente aperta. Cominciate a tenere la finestrella completamente aperta, semplicemente mostrando il bocconcino, poi la volta successiva chiudetela un po’ e continuate a fare così fino a quando il gatto non realizza che l’aletta si apre con una leggera pressione della testa.

Ai gatti piace affilare i loro artigli sulla maggior parte dei mobili di casa! Mobili, angoli di muri (carta da parati), tappeti. Investite in un palo per graffiare – ce ne sono di diversi tipi fra cui scegliere. Quando il gatto comincia a graffiare sollevatelo e posizionatelo vicino al palo per graffiare, comprenderà subito il messaggio e utilizzerà il palo invece dei mobili.

Se avete paura che si perda o che sia coinvolto in un incidente, potete far inserire un  micro-chip (grande più o meno quanto un chicco di riso) nella parte posteriore del collo del gatto. Il chip contiene informazioni che possono aiutare a capire che il gatto appartiene a voi.

Spesso si dice che “un gatto sa badare a se stesso da solo’. Questo ovviamente non è propriamente vero, ma effettivamente i gatti hanno una natura più indipendente rispetto agli altri animali domestici. Detto questo, sono comunque dei compagni ideali se vi “permettono” di essere loro amici.

Come occuparsi dei gatti Persiani

il_gatto_persianoAttualmente i Persiani sono fra le razze di gatti più famose. Conosciuti per la loro personalità dolce e gentile e per il loro pelo lungo, i gatti persiani hanno delle

caratteristiche attraenti. Sono grandi compagni praticamente per tutti e non hanno bisogno di molto. A differenza di altre razze, come ad esempio i Siamesi, i Persiani hanno

bisogno di pochissime attenzioni.

Sebbene il bianco sia il colore normalmente associato ai gatti Persiani, ne esistono di fatto numerosi altri colori. Durante le gare sono divisi in 7 categorie di colore –

uniforme, argento e oro, striato, ombreggiato e color fumo, particolore, bicolore e Hymalaiano. Non importa di quale colore, durante le gare si fanno notare per i loro manti

lunghi e fluenti.

I gatti Persiani dovrebbero sempre essere tenuti dentro casa per proteggere il loro pelo, se stanno fuori, possono facilmente danneggiarlo. Inoltre bisogna spazzolarli

quotidianamente con un pettine di metallo, altrimenti il mantello si aggroviglia e si formano delle palle di pelo. Dovrete anche fare il bagno regolarmente al vostro persiano

per proteggere il suo mantello. E’ meglio cominciare con i bagni quando il gatto è piccolo, così ci si abituerà. Non tascurate mai il bagno, perché aiuterà a far apparire il

mantello del vostro gatto pulito e in salute. Sebbene alcuni gatti siano in grado di mantenere pulito il loro pelo da soli i gatti persiani non sanno farlo.  La loro pelliccia

è lunga e fitta e la toelettatura deve essere quotidiana per assicurare un pelo in salute.

La razza Persiana è gentile e dolce, va d’accordo con tutti – inclusi i bambini. I Persiani hanno una voce piacevole che è sempre bello ascoltare.  Usando la loro voce e i loro

occhi riescono a comunicare benissimo con i loro padroni. Sono dei giocherelloni ma non richiedono troppa attenzione. Ovviamente non disdegnano le attenzioni e amano sentirsi

ammirati. A differenza di altri gatti praticamente non si arrampicano e non saltano. Non sono neanche distruttivi; amano semplicemente essere ammirati e stendersi qua e là. Per

la maggior parte del tempo i gatti Persiani amano crogiolarsi al sole e semplicemente mostrare agli altri quanto sono belli.

Sebbene la maggior parte delle razze possano essere tenute sia in casa che fuori, i gatti Persiani dovrebbero essere tenuti sempre dentro. Tenerli dentro proteggerà il loro

pelo e manterrà lontani malattie e parassiti comuni. Inoltre, se li tenete all’interno non dovrete preoccuparvi di auto e cani.
Per garantire che il vostro Persiano stia bene, dovreste portarlo dal veterinario almento una volta l’anno. Se ve ne prendete cura in maniera opportuna, con toelettatura,

vaccini e controlli, i gatti Persiani possono vivere fino a 20 anni. Dovete sapere una cosa sugli occhi dei gatti Persiani: sono troppo grandi e i gatti non riescono a pulirli

bene da soli.  Questo è un prblema di salute comune per questa razza e dovrebbe essere controllato regolarmente per essere sicuri che rimanga sotto controllo.

Se paragonate i Persiani alle altre razze noterete che i Persiani sono i più facili da tenere. Non dovete preoccuparvi che saltino o si arrampichino, perché i gatti non amano

nessuna delle due cose. Tutto ciò che dovete fare è dar loro da mangiare e “pettinarli” ogni giorno.  Anche se alla lunga la cura del pelo può sembrare una fatica – ne vale la

pena quando avete un Persiano bello e in salute.