L’Allergia alle pulci in cani e gatti

Sintesi: I cani e i gatti possono soffrire di allergia a causa della presenza di pulci. La causa identificata è la saliva delle pulci, specialmente quando la pulce morde e penetra nella pelle del cane o del gatto. Poiché le pulci si moltiplicano rapidamente e non lasciano volontariamente il corpo dell’animale, l’allergia alle pulci dura molto tempo.

Ci sono dei sintomi che avvertono il padrone che l’animale ha problemi di allergia alle pulci. Alcuni sintomi mostrati dai cani sono leggermente diversi da …

Parole chiave: Medicine per animali, cane, gatto

Article Body: I cani e i gatti possono soffrire di allergia a causa della presenza di pulci. La causa identificata è la saliva delle pulci, specialmente quando la pulce morde e penetra nella pelle del cane o del gatto. Poiché le pulci si moltiplicano rapidamente e non lasciano volontariamente il corpo dell’animale, l’allergia alle pulci dura molto tempo.

Ci sono dei sintomi che avvertono il padrone che l’animale ha problemi di allergia alle pulci. Alcuni sintomi mostrati dai cani sono leggermente diversi da quelli dei gatti. Ma in generale, i sintomi dell’allergia da pulci sono prurito continuo, perdita di pelo, presenza di piaghe e depressione improvvisa e inspiegabile.

Fra i cani, i sintomi specifici sono:

· Massiccia perdita di pelo · Presenza di piaghe gonfie e rosse · Irritazione e graffi in alcune aree come ad esempio

o Sulla coda o Sul dorso o Sulle zampe posteriori o La regione dell’inguine, che è un’area sensibile fra le zampe posteriori

Fra i gatti, i sintomi dell’allergia alle pulci sono:

· Prurito e graffi costanti in varie parti del corpo · La formazione di croste dolorose nelle aree sensibili come:

o Collo o Muso o Inguine o Corpo principale

Per la diagnosi dell’allergia alle pulci non sono più necessarie analisi della pelle e del sangue. La mera presenza di pulci indica che il cane è affetto da questa allergia. Il padrone può persino cercare le pulci da solo nel pelo del cane o del gatto. Le pulci sono insetti parassiti che si nutrono del sangue dei loro ospiti. Sono piccole ma possono causare irritazioni molto potenti. Sono di solito di colore nero, il che le rende più difficili da individuare soprattutto se il pelo dell’animale è scuro anch’esso.

Le pulci si muovono velocemente. Questo rende impossibile prenderle singolarmente. Spargono i loro escrementi su tutto il corpo dell’animale e questo peggiora l’irritazione della pelle. Gli escrementi delle pulci sembrano polvere nera quando asciutti. Quando sono bagnati invece hanno il tono rossiccio del rame vecchio.

Fortunatamente, esistono metodi sperimentati per rimuovere le pulci e permettere all’animale di guarire dall’allergia.

· Utilizzare pettini per le pulci – Questi attrezzi possono essere acquistati da qualunque negozio di accessori per animali o dal veterinario. I pettini per le pulci sono progettati in maniera tale da tirare via sia le pulci che i loro escrementi dal pelo dell’animale.

· Fare il bagno o immergere l’animale in una soluzione raccomandata – La soluzione di solito è un misto di acqua ed un detergente raccomandato dal veterinario. Il detergente uccide immediatamente le pulci liberando la loro presa sulla pelle.

Il padrone le vedrà galleggiare morte nella soluzione del bagno. La soluzione potrebbe anche diventare rossastra a causa della presenza di molti escrementi delle pulci.

· Pulire l’ambiente – Una buona pulizia generale vi farà liberare della fonte delle pulci. Pulire l’animale non basterà ad evitare la ricomparsa dell’allergia. Anche l’ambiente va pulito.

· Applicare farmaci anti prurito – Questi farmaci possono essere somministrati oralmente o attraverso applicazione diretta sull’area interessata. Ridurranno il prurito e preverranno il diffondersi ulteriore dell’infezione provocato dal grattarsi.

 

Leave a Reply