Cani, Gatti, e Cavalli… li amiamo tutti!

Sintesi

Abbiamo una lunga storia con gli animali domestici e persino gli scettici non possono negare il loro ruolo nella società passata e presente. Ci sono prove del fatto che già 10,000 anni fa gli Indiani d’America avessero addomesticato i cani, così come illustrato nelle prime pitture rupestri. Apparentemente, i cani nei disegni assomigliano molto agli attuali cani della Carolina.

Parole chiave: manifesto motivazionale, stampa motivazionale, insegnante manifesto motivazionale

Corpo dell’articolo

Abbiamo una lunga storia con gli animali domestici e persino gli scettici non possono negare il loro ruolo nella società passata e presente.

Ci sono prove del fatto che già 10,000 anni fa gli Indiani d’America avessero addomesticato i cani, così come illustrato nelle prime pitture rupestri. Apparentemente, i cani nei disegni assomigliano molto agli attuali cani della Carolina.

E’ stato documentato che i cani ed i cavalli del passato siano stati allevati per assistere l’uomo in varie mansioni, che si trattasse di cani da trasporto, cavalli per lavorare nei campi, animali da caccia o pastori. Il loro valore è indubbio, così come il fatto che abbiano contribuito alla società in vari modi.

Tuttavia il gatto è un animale molto interessante. Non ho ancora visto un gatto pastore, o che aiuti nella caccia, o che porti delle provviste per noi sulla sua spalla. Il gatto per noi è esclusivamente un compagno, sempre se decide di graziarci con la sua presenza.  La maggior parte dei gatti mantiene il suo istinto cacciatore, come si evince facilmente quando il vostro gatto vi riporta un topo o un uccellino che ha appena catturato. La maggior parte dei gatti rimangono legati ad un’area che rivendicano come propria. Alcuni gatti si affezionano molto alle persone che li amano, ma in generale penso che il gatto si ritenga comunque il capo e ti permetta di prenderti cura di lui. Eppure lo amiamo.

I cavalli sono una razza speciale ed hanno un’abilità incredibile di assisterci in vari modi che solo loro conoscono. I cavalli sono stati il nostro mezzo di trasporto per più tempo di quanto non lo siano stati gli attuali mezzi utilizzati per andare in giro. Essi sono per me di una tale bellezza, grazia e forza che penso sempre a loro in questo modo piuttosto che come animali che lavorano per noi. Sono spettacolari.

Tuttavia i cani sono di gran lunga i più addomesticati fra tutti gli animali. Non solo ci aiutano ma sono legati alle persone e le loro buffonate sono per noi costante fonte di piacere. Basta guardare i bambini o le persone anziane  nelle vecchie dimore dei nostri nonni. Se un bambino trova un cane randagio, vi pregherà sicuramente di tenerlo. Se tenete un cane in una vecchia dimora di campagna vedrete sicuramente il cane gironzolare felice attorno ai bambini e tante facce sorridenti che sono una gioia per la vista.

Avevo uno Springer Spaniel quando ero piccolo ed era il cane con cui era più divertente e facile andare in giro. Era insolito il fatto che avesse un rapporto molto speciale con il nostro porcellino d’India. Trascorrevamo ore piacevolissime a vederli giocare insieme. Era lo stesso ogni giorno. Il porcellino d’India aspettava all’ingresso del corridoio e rimaneva lì fino a quando il cane non lo notava. A quel punto cominciava l’inseguimento! Il cane abbaiava e lo inseguiva per tutto il corridoio. Il porcellino d’India all’ultimo momento girava a sinistra, andava nella stanza da letto e si nascondeva sotto il letto. Il cane era grande e un po’ maldestro, non riusciva mai a rallentare in tempo e andava a sbattere contro il muro, poi si rialzava e andava a mettere il naso sotto il letto e abbaiava. Lo facevano quattro o cinque volte di seguito, poi si rannicchiavano insieme e dormivano. Ci facevano davvero ridere. Era bello!

Se amiamo gli animali, possiamo anche ornare i nostri muri con stampe o manifesti motivazionali che li ritraggono. Sono anche degli ottimi regali.

Amiamo i nostri animali, ed è così che dovrebbe essere. Siate gentili e prendetevi cura di loro.

 

Social tagging: > > >

Leave a Reply