Privacy e Politica dei cookies

Il nostro sito utilizza i Cookies: alcuni sono essenziali per far funzionare il sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il sito, acconsenti all'utilizzo di questi Cookies. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa ( Clicca qui )
Website Price | Website Worth Calculator - Domain Value Estimator

Cani & Gatti – Anime gemelle?

untitledRiassunto:
Cosa fa si che i cani e i gatti si amino o … si odino? Questa storia d’amore fra un cane e un gatto non risponde alla domanda ma scalda il cuore!

Parole chiave:

Corpo dell’articolo:
Anime Gemelle?

Ho sentito dire più di una volta che i Chow fossero molto simili ai gatti per comportamento ed attitudini e poiché nella mia vita ne ho posseduti due lo posso confermare in

prima persona! Data per accertata questa somiglianza non ero comunque preparato all’amore che il mio attuale Chow ha per i gatti. Il mio ultimo cane dava la caccia ai gatti

come qualunque cagnolino avrebbe fatto, per cui sono rimasto esterrefatto dal modo in cui la mia ultima cagnolina era affascinata dai gatti.   

La mia amica Keisha aveva solo 5 mesi quando ha incontrato il suo primo gatto. Il nome era Pongo e anche lui aveva cinque mesi. Eravamo con la famiglia ad Omaha Nebraska per

Natale e Keisha era determinata a fare amicizia con Pongo.
Pongo non voleva avere nulla a che fare con lei!

Si sono tenuti d’occhio a vicenda per tre giorni per poi a volte ritrovarsi faccia a faccia.  Poi il giorno di Santo Stefano avevamo appena finito il nostro pranzo di avanzi

… sai sandwich di tacchino e cose del genere quando abbiamo sentito un rumore in cucina Presumendo non fosse nulla di grave siamo stati lenti a reagire.

Quando alla fine ci siamo spostati in cucina per rassettare dopo il pranzo li abbiamo colti sul fatto! Erano lì, Pongo e Keisha, naso contro naso a mangiare il tacchino che

qualcuno (?!?!?) aveva spinto dal bancone sul pavimento.  Stavano festeggiando insieme ed anche dopo il promiscuo misfatto, POngo si mostrava ancora riluttante a diventare

suo amico, anche se suppongo che cominciasse a caldeggiare l’idea, dopo tutto Keisha aveva mangiato il tacchino e non lui!

Sfortunatamente dovemmo partire prima che la relazione si cementasse. Non abbiamo più visto Pongo, ma Keisha ancora risponde con entusiasmo al suo nome dopo più di tre anni.

Keisha ora ha quasi quattro anni, e dopo Pongo ha provato a fare amicizia con ogni gatto che incontra. Nessuno ha mai voluto avere niente a che fare con lei. Poi è arrivato

MOJO.  

Mojo è il gatto di un vicino e vive essenzialmente all’aperto.. Il suo nome gli si addice perfettamente, si pavoneggia come se fosse un re ed ha il completo controllo di tutto ciò

che accade attorno a lui.

All’inizio Keisha si è avvicinata con cautela, e lui le dava delle zampate, ma mai tirando fuori gli artigli. Lentamente ma con sicurezza si sono avvicinati sempre di più

l’uno all’altra. C’è stato il periodo in cui si danzavano attorno che era davvero buffo, perché a turno balzavano in avanti e poi indietro come se fosse un vero e proprio

rituale. Poi è arrivata la fase delle fusa e degli annusamenti a pancia all’aria. Poi Mojo ha cominciato a camminare in maniera strategica attorno e sotto Keisha,  mettendole

la coda in faccia. Lei riusciva a mantenere un atteggiamento distaccato. La conseguenza di tutto ciò è stata che Mojo ha cominicato a venire per passeggiare con noi, viene

dietro la porta e aspetta che Keisha esca per andare a giocare.  Keisha mette la zampa sul suo sedere per cominciare a giocare alla caccia e se Mojo è dell’umore adatto

comincia il gioco correndo o si gira sulla schiena e colpisce Keisha con tutte e quattro le zampe. Mojo è il capo nel rapporto, nonostante i suoi 4,5 kg ed i 28 kg. di

Keisha!

E’ una cosa fantastica da osservare ed i vicini sono ipnotizzati da questi due amici così stretti.

A vederli ci si domanda come mai alcuni cani e gatti vanno d’accordo e altri si vogliono distruggere a vicenda. Forse si sono conosciuti in una vita passata? Forse influenze

precedenti come POngo? Forse Keisha era un gatto nella sua ultima vita e da qui l’amore per i gatti ed il comportamento da gatto? O semplicemente sono anime diverse con

diverse personalità e prospettive? Chi lo sa?! Tutto ciò che so è che il mio cuore si scalda quando li vedo insieme e la loro amicizia mi mette quasi soggezione perché fanno

pensare davvero a due anime gemelle.