Archives for June 2013

Proteggere i gatti dal cancro

Sintesi:
Il Cancro non riguarda soltanto gli esseri umani, anche i gatti possono essere colpiti da questa malattia mortale. Ho un gatto che si chiama Pip ed in questo articolo scriverò dell’esperienza della mia famiglia nel proteggerla dal cancro, diagnosticato dal veterinario, cosa che in ultima analisi ha salvato e prolungato la sua vita. 

Parole chiave:
gatti, gatto, cancro, orecchie, sole, estate, vita, famiglia, bambino, felice, lungo, bianco, colore, malattia.
Corpo dell’articolo:
Il Cancro non riguarda soltanto gli esseri umani, anche i gatti possono essere colpiti da questa malattia mortale. Ho un gatto che si chiama Pip ed in questo articolo scriverò dell’esperienza della mia famiglia nel proteggerla dal cancro, diagnosticato dal veterinario, cosa che in ultima analisi ha salvato e prolungato la sua vita.

Pip è un gatto bellissimo e amorevole ed è parte della nostra famiglia. La trattiamo come se fosse il nostro terzo figlio e conduce ciò che speriamo sia una vita molto felice e comoda.

Sono stato circondato da animali per la maggior parte della mia vita poiché i miei genitori gestiscono un rifugio per animali nell’area inglese di Birmingham. Ho imparato molto in merito a questi diversi animali ed in particolare amo cani e gatti. 

Pip è per il novantacinque percento di colore bianco, l’altro cinque percento è nero. So che i gatti per la maggior parte bianchi corrono un rischio maggiore di ammalarsi di un tipo di cancro della pelle rispetto agli altri gatti. In estate Pip ha sempre amato crogiolarsi al sole. Vi assicuro che le mettevo la crema solare, soprattutto attorno alle orecchie e la incoraggiavo a dormire di più nelle aree all’ombra del nostro giardino. Tuttavia Pip è piuttosto testarda e insisteva a rimanere lontano dall’ombra. 

Nel corso degli anni la controllavo ad intervalli regolari ed un giorno notai che aveva dei piccoli puntini neri attorno alle orecchie. Quei puntini non c’erano l’ultima volta che l’avevo controllata e quindi decisi di portarla dal veterinario. Ero fiducioso che fosse tutto a posto ma volevo esserne certo.

Il veterinario esaminò Pip e mi sembrò alquanto preoccupato. Ci disse che Pip aveva una forma di pre-cancro e che l’unico modo per farla sopravvivere, secondo lui, era quello di amputarle le orecchie. 

Si trattava di una soluzione molto triste ma ci rendemmo conto che non avevamo altra scelta. Questo è accaduto quattro anni fa e Pip oggi è ancora forte, inconsapevole di quanto sia stata vicina a perdere la vita. Il veterinario ha detto che se non l’avessi controllata e non l’avessi portata da lui per una visita, il cancro si sarebbe diffuso e Pip avrebbe vissuto solo tre-sei mesi. 

Il mio consiglio per chiunque abbia un gatto, specialmente se è di colore bianco, è di controllarlo più o meno ogni settimana e se notate qualcosa di diverso dal solito, allora portatelo dal veterinario.

Nuove eccitanti informazioni su cuccioli e gatti

Sintesi:
Un nuovo grande sito web: Cats Empire (L’impero dei gatti). Tutto ciò che dovete sapere su gatti e gattini, con tantissime informazioni da scaricare gratis.
Parole chiave:
gatti, gattini, gratis, impero, grandi gatti, foto, download
Corpo dell’articolo:
Salve, ho trovato un sito nuovo di zecca sui gatti, si chiama Cats Empire. E’ fantastico, ti permette di scaricare gratuitamente un sacco di ottime informazioni. Qualunque cosa, da quando volete comprare un gattino o un gatto, fino alla fine, quando è il momento di salutare il vostro animale. Ci sono tantissime informazioni e fantastiche immagini e foto da ammirare.

Il sito web fornisce informazioni sulla scelta del gatto giusto, cosa che ritengo molto importante in quanto ti spiegano i costi che avere un gatto o un cucciolo comporta ed il tipo di stile di vita di cui hanno bisogno per essere felici. La spiegazioni include l’elenco dei giochi e delle attrezzature necessarie. Ci sono anche tantissime informazioni sulla salute dei gatti con utili informazioni da scaricare. Tutto ciò di cui avete bisogno, dal prendersi cura di un gattino al primo soccorso generico ai problemi di pelle.  Danno anche dei consigli sui graffi e gli artigli, su come cambiare casa, farli stare con altri animali e trattarli con i prodotti adatti. 

E’ un sito web fantastico, con tantissime informazioni utili sui gatti ed i gattini. Vale la pena dare uno sgurado perché è un sito web del tipo “Tutto quello che dovete sapere su” e se le informazioni di cui avete bisogno non ci sono potete mettervi in contatto con loro ed ottenere rapidamente una risposta. 
Sito web eccellente: http://catsempire.com

I Gatti e la Tinea (o Dermatofitosi)

La dermatofitosi è una forma molto comune di malattia della pelle di cui possono ammalarsi sia i cani che i gatti. Sebbene il suo nome possa indurre in inganno questo disturbo della pelle non è causato da vermi. E’ di fatto causato da funghi conosciuti come dermatofiti che si nutrono dei tessuti morti che si trovano sulla superficie della pelle, e si diffondono su tutta la pelle dell’animale.

Nel caso dei gatti, c’è un tipo di fungo chiamato M Canis che viene trovato nel 95% dei casi di tinea. Di solito i gatti contraggono la malattia da oggetti infetti come lettiere, forbici, o un altro animale che ha già la malattia. Se ci sono in casa vostra o nei dintorni degli animali malati di dermatofitosi è molto probabile che il vostro gatto contragga la malattia.

Se avete in casa cuccioli o gatti con meno di un anno, dovreste sempre utilizzare delle precauzioni perché sono più inclini ad infettarsi. I cuccioli possono facilmente contrarre la malattia specialmente se possono andare fuori. POssono infatti entrare facilmente in contatto con un oggetto contaminato o con un altro gatto malato. Ai cuccioli è necessario molto tempo per sviluppare un buon sistema immunitario e quindi all’inizio sono più soggetti a varie malattie, fra cui la tinea.

I sintomi più comuni della tinea nei gatti sono peli ruvidi o spezzati, o perdita di peli attorno alla testa o alle zampe. La tinea può facilmente essere identificata per la presenza sul corpo di una zona di pelle squamosa che appare pruriginosa e infiammata. Inoltre ci saranno dei peli spezzati attorno a quella zona. QUest’area è molto sensibile e non bisogna mai provare a toccarla per non far del male al vostro gatto.

Se notate uno dei suddetti sintomi nel vostro animale dovete immediatamente prendere appuntamento con il veterinario. Se il veterinario fa una diagnosi di dermatofitosi può prescrivere degli unguenti o delle compresse. Sarà lui a indicarvi il livello di serietà della malattia. Se prescrive delle compresse dovrete somministrarle al vostro gatto insieme al cibo. Gli unguenti invece vengono di solito spalmati sul corpo con applicazioni topiche. Dovrete usare quello che vi viene prescritto dal veterinario quotidianamente, per garantire che il vostro gatto guarisca. Il processo di guarigione avrà bisogno di tempo, di solito attorno alle sei settimane o più.

I gatti che hanno la tinea dovrebbero essere etichettati come infetti. Se avete bambini a casa teneteli lontani dall’animale. Ogni volta che toccate il gatto, usate dei guanti. La tinea è contagiosa e quindi dovete usare tutti gli opportni accorgimenti. Anche se si tratta di un disturbo lieve, la tinea può causare problemi seri a causa dei lunghi tempi di guarigione e per il fatto di essere contagiosa.

 

Il legame dei gatti con i loro padroni

Ci sono tantissimi esperti che dicono che i gatti sono animali altamente indipendenti. Questi stessi esperti asseriscono che i gatti hanno scelto di associarsi agli esseri umani a causa della loro strategia di sopravvivenza. Sebbene molti contraddicano tale affermazione, c’è anche chi la condivide – anche se bisogna dire che coloro che condividono questa affermazione appartengono alla pencentuale di quelli che non vanno d’accordo con i gatti.

Chiunque abbia avuto un gatto vi può dire che i gatti hanno un grande legame con le persone, sebbene di tipo particolare. Di solito il gatto sceglie qualcuno della casa a cui legarsi maggiormente. Sai che un gatto vuole legarsi a  te perché ti salta sulle ginocchia in cerca di attenzione o ti fa le coccole mentre dormi. Le fusa sono un forte segno di affetto, specialmente per i gatti che cercano un legame.

Sebbene molti esperti abbiano cercato di capirlo, nessuno sa realmente perché un gatto sceglie una persona piuttosto che un’altra. Può essere per il modo di fare dell’individuo, per la voce, o semplicemente per il modo in cui quella persona tratta il gatto. Forse perché l’individuo è davvero gentile o leggermente più deciso, e quindi in grado di tirare fuori il meglio del gatto.

I ricercatori hanno affrontato l’argomento in molti modi, anche dal punto di vista psichico. Alcuni dicono che i gatti si legano a qualcuno grazie ad “un’aura psichica” di compatibilità fra gatto e persona. Se un gatto avverte che qualcuno gli trasmette un’atmosfera negativa, tenderà ad ignorarlo. Sebbene questo possa avere un senso per qualcuno, chi possiede un gatto vi potrà dire che non c’è niente di più lontano dalla realtà.

Sebbene esistano numerose teorie e speculazioni, nessuno sa perché i gatti si legano agli esseri umani. Inoltre non esiste praticamente alcuna prova al di fuori dei gatti e del loro istinto naturale per la sopravvivenza fisica. Coloro che possiedono un gatto sanno che i gatti desiderano attenzione, semplicemente per farli sentire necessari. Amano farsi coccolare dai propri padroni, e se solo gliene darete la possibilità vi ricopriranno di affetto ed attenzione.

Coloro che non hanno mai posseduto un gatto prima noteranno un tipo di legame diverso. I gatti sono diversi dagli altri animali, inclusi i cani. Razze diverse di gatti si legheranno in maniera diversa ai loro padroni, sebbene quasi tutti richiedano comunque affetto e attenzione. Più tempo trascorrerete con il vostro gatto e più lui si legherà a voi. Nel corso degli anni noterete che il legame creato sarà diventato davvero forte – e non potrà essere più spezzato.

 

I problemi di salute dei gatti

Se non avete mai posseduto un gatto, potrebbe sorprendervi scoprire che i problemi di salute sono una cosa molto comune per i gatti. Non importa quale razza di gatti possedete, aspettatevi dei problemi di salute. Alcuni potrebbero essere ereditari, mentre altri possono essere facilmente prevenuti. Vermi Indipendentemente dalla razza del gatto, i vermi sono un problema molto comune e ricorrente. Tenie, ascaridi e anchilostomi sono fra i vermi che infettano in gatti più di frequente. Se il vostro gatto ha problemi a prendere peso, ha problemi con le pulci, o se trovate puntini bianchi nelle sue feci, dovreste andare dal veterinario e verifcare la presenza di vermi. Sebbene possano essere curati con i farmaci possono essere fatali se non curati. Palle di pelo Le palle di pelo sono il problema di salute più comune per i gatti. Tutti i gatti si leccano il pelo da soli giornalmente, di solito ingoiando il pelo che si stacca. Occasionalmente, questo pelo sciolto forma una palla e si annida nel tratto digestivo invece di essere espulso con le feci. Quando il vostro gatto comincia a tossire ed espelle del sangue, di solito sta tossendo per una palla di pelo. Sebbene possa risultare alquanto disgustoso, la maggior parte dei gatti riescono a vomitare le palle di pelo senza alcun problema. In rari casi, una palla di pelo può passare nell’intestino del gatto, creando un blocco. Un blocco è un problema molto serio e può essere rischioso per la vita se non risolto. Se il vostro gatto diventa stitico, non mangia come dovrebbe o ha un pelo molto opaco, potrebbe avere un blocco intestinale. Se notate uno di questi sintomi portatelo immediatamente dal veterinario. Potete prevenire le palle di pelo e i blocchi intestinali spazzolando il vostro gatto 2-3 volte a settimana per rimuovere i peli sciolti. Potrete anche nutrirlo con cibo apposito per controllare le palle di pelo. Infezione del tratto urinario Anche l’infezione del tratto urinario è un problema di salute comune nei gatti. L’infezione del tratto urinario è più comune nei gatti maschi non castrati, ma anche le femmine possono soffrire di questo disturbo. Quando un gatto smette all’improvviso di andare nella sua lettiera, di solito la causa è questo problema. Un altro sintomo è quando l’odore dell’urina del gatto diventa molto forte. Se sospettate che il vostro gatto abbia un’infezione delle vie urinarie portatelo dal veterinario. Il veterinario può curare il problema con dei farmaci e darvi dei suggerimenti per evitare che il problema si ripresenti in futuro. Leucemia felina In passato, la leucemia felina era maggiore causa di morte nei gatti. Attualmente tuttavia esistono dei vaccini per il trattamento della malattia. Per curare la malattia il vaccino deve essere iniettato prima che il gatto si infetti. Anche se la morte non è immediata, i gatti con la leucemia felina di solito non vivono a lungo. Se sapete che il vostro gatto ha la leucemia felina, non permettete mai che altri gatti gli si avvicinino in quanto il virus è altamente contagioso. Per proteggere il vostro gatto portatelo dal veterinario regolarmente. Se gli fate tutte le vaccinazioni per tempo dovrebbe riuscire a condurre una vita sana. Ci sono alcuni problemi di salute che non possono essere evitati, ma la maggior parte si possono prevenire. Se il vostro gatto vive fuori, regolari visite dal veterinario lo manterranno il salute. Portatelo dal veterinario e curate la sua salute e il vostro gatto sarà vostro compagno per molti anni.